Funzionalità principali di IDEA Connection

 

Modelli di unione

  • Una vasta gamma di unioni/connessioni predefinite permette di lavorare molto velocemente con le connessioni tipiche. Disponibili quasi 130 connessioni già modellate.
  • Ogni unione progettata in IDEA Connection può essere salvata “come modello”.
  • Ogni modello può essere riutilizzato per altre unioni di tipologia simile.

Modelli parametrici di unioni predefinite, completamente modificabili

 

Geometria dell’unione, operazioni di produzione

L’input delle geometria dell’unione è un processo molto semplice. Sono presenti sezioni laminate, saldate a struttura mista e formate a freddo.

Il modello dell’unione è creato tramite delle operazioni di produzione come nella realtà. Tutte le piastre d’acciaio hanno la forma precisa che può essere usata per i disegni o nel CAD/CAM.

 

Modelli parametrici per il collegamento dell’elemento

I modelli per il collegamento di singoli elementi sono parametrici, perciò rendono lo strumento di progettazione della singola connessione ancora più veloce ed efficiente.

I modelli applicati possono adattare le proprie entità (dimensione della piastra, posizione dei bulloni, ecc.) e possono essere applicati e adattati istantaneamente in base alle dimensioni delle sezioni.

 

Unioni bullonate

  • Unioni di telaio, unioni di travi reticolari. Possono essere combinate con tutte le unioni saldate.
  • Interazione di più connessioni in una unione.
  • Flange, giunti, fazzoletti, coprigiunti.
  • Modello unico di bulloni in trazione e taglio.
  • Verifica di ciascun bullone secondo il metodo delle componenti.
  • Analisi di bulloni standard e precaricati.
  • Fori asolati: i bulloni non prendono sforzi di taglio.

I bulloni e le saldature sono modellate come elementi speciali con diagramma sforzo-deformazione  predefinito. Per i componenti della connessione è stato sviluppato un vincolo di interpolazione unico. Il modello di analisi delle saldature è elasto-plastico e quindi molto accurato.

Ogni bullone o saldatura dell’unione è verificato scrupolosamente.  Il modello di bulloni e saldature è coperto da brevetto.

Modello 3D                      Trazione nei bulloni              Bulloni in taglio                    Deformata

Rappresentazione delle forze di trazione Ft  nei bulloni.

 

Unioni saldate

  • 3 tipi di saldature: continua, parziale, intermittente
  • Unioni di telaio o di travi reticolari.
  • Può essere eseguita l’ottimizzazione della posizione dei rinforzi

Saldatura intermittente                                             Saldatura parziale

 

Piastre di base e ancoraggi

  • I pilastri possono essere caricati in 2D o 3D (tutte le 6 forze interne: N, Vy, Vz, Mx, My, Mz).
  • È analizzata la tensione di contatto sotto la piastra di base ed è calcolato lo sforzo medio nell’area efficace.
  • Verifica dei bulloni di ancoraggio, coni di rottura, verifica a taglio (acciaio, attrito, bulloni), giunto di malta secondo ETAG 001 (Annex C: Design Methods For Anchorages).
  • Possibilità di aggiunta del ferro a taglio.
  • Ancoraggi generici: è possibile aggiungere più griglie di ancoraggi generici (diverso materiale, dimensione, tipo di rondella) e più blocchi di calcestruzzo.

L’operazione di produzione Piastra di base o Griglia di ancoraggi può essere utilizzata anche per la verifica nel caso diverso dal collegamento a terra, come per esempio la verifica di tiranti o mensole.

 

Relazioni, risultati

Risultati per tutte le componenti dell'unione: per tutte le piastre, saldature, bulloni, ancoraggi, blocco di calcestruzzo

Relazione: Breve / Una pagina / Dettagliata completamente editabile, formule e riferimenti normativi per tutti i valori in tabella.

Come esportare il 3D di una connessione modellata in IDEA Connection

Risultati, relazioni

SCARICA IL MANUALE

  • Tutte le sezioni standard possono essere modificate a piacimento.
  • Rappresentazione grafica delle forze e dei momenti in 3D sul modello tridimensionale.
  • Rappresentazione grafica delle forze nei bulloni in 3D sul modello tridimensionale.
  • Aggiornamento automatico e dinamico della grafica al cambiamento dei dati, anche per quanto riguarda le forze e le relative frecce in 3D.
  • Il programma riconosce la tipologia di connessione e (se si vuole) propone in automatico il tipo di connessione.
  • Nello stesso progetto si possono inserire più connessioni e definire tutto separatamente. E’ anche possibile copiare i valori da una connessione all’altra (copia-incolla delle connessioni nello stesso progetto) e studiare varie tipologie di soluzioni da confrontare.
  • Analisi tensionale grafica sul modello 3D con mesh e colori.
© Copyright 2016 | 2017 - Eiseko s.r.l. - Gruppo Eiseko